La società 2N, il più grande produttore al mondo di citofoni IP, oggi presenta tre nuove unità di accesso: 2N® Access Unit 2.0 RFID consente l'uso di vecchie schede RFID da 125 kHz insieme alle nuove schede 13,56 MHz, particolarmente sicure; 2N® Access Unit 2.0 Touch Keypad & RFID aggiunge al lettore RFID la possibilità di un’autenticazione a due fattori tramite la tastiera touch; e 2N® Access Unit 2.0 Bluetooth & RFID fornisce una combinazione di lettori RFID e Bluetooth, grazie alla quale la persona che arriva è identificata all’ingresso utilizzando l'applicazione 2N® Mobile Key in un telefono cellulare.

Tutte le unità di accesso sono dispositivi di rete end-to-end con memoria propria, facili da installare con un singolo cavo Ethernet e con possibilità di configurazione e gestione in remoto. Inoltre i lettori 2N Access Unit 2.0 hanno lo stesso design dei citofoni IP 2N® IP Verso, 2N® LTE Verso e 2N® IP Solo; costituiscono pertanto una combinazione di buon gusto per installazioni residenziali e commerciali.

Uso simultaneo di più generazioni di RFID

La base di tutte e tre le nuove unità di accesso è un lettore RFID multifrequenza che consente di leggere sia le vecchie schede da 125 kHz che i nuovi chip da 13,56 MHz protetti. Il gestore dell’edificio può dunque agevolmente e gradualmente passare ad una tecnologia RFID più nuova e più sicura, senza dover sostituire tutte le vecchie schede da un giorno all’altro (operazione che può rivelarsi molto costosa). Questo lettore RFID è disponibile separatamente nel modello 2N® Access Unit 2.0 RFID.

Doppia autorizzazione e accesso mobile gratuito

La combinazione 2N® Access Unit 2.0 Touch Keypad & RFID è particolarmente adatta per ambienti con elevati livelli di sicurezza, come banche, laboratori o magazzini. Permette l'autenticazione dell’utente mediante due elementi: lettore RFID e tastiera touch. Per aprire la porta ciascun utente dovrà dunque dapprima applicare la scheda RFID e in seguito inserire il proprio codice PIN. Ovviamente il lettore può anche essere configurato in modo tale che sia richiesto solo uno dei suddetti metodi di autenticazione, per accedere alla zona protetta.

L'ultima soluzione è l'unità 2N® Access Unit 2.0 Bluetooth & RFID che, oltre al tradizionale RFID, offre un comodo e moderno accesso tramite cellulare. Questa particolarità sarà apprezzata soprattutto dagli inquilini di edifici residenziali, quando entrano in casa, o nelle aree comuni della casa, come la porta del giardino, il garage o il locale carrozzine. È sufficiente che l'utente scarichi l'applicazione 2N® Mobile Key (che sostituisce completamente il chip RFID). L'applicazione è gratuita e consente di risparmiare sui costi delle schede RFID, spesso perse o danneggiate dagli utenti. È possibile impostare sia la distanza di lettura tra il telefono cellulare e l'unità, sia la modalità di apertura. La tecnologia Bluetooth v4 (BLE) e la comunicazione criptata tra telefono cellulare e lettore impediscono l'uso improprio dei dati di identificazione. Gli altri utenti possono ancora utilizzare, con questa unità combinata, una scheda RFID convenzionale.

 Facile da installare, configurare e gestire

Tutte le nuove unità di accesso possono essere facilmente configurate, tramite la loro interfaccia Web o in remoto, utilizzando il servizio cloud 2N® Remote Configuration. Inoltre, gli amministratori e gestori degli edifici non devono più preoccuparsi della configurazione dei router e firewall. Per installazioni più grandi, i lettori possono essere configurati e gestiti in blocco dal software 2N® Access Commander. Si tratta di un software professionale, per sistemi di accesso, con una chiara interfaccia grafica e un controllo intuitivo. Il software viene utilizzato principalmente per gestire l'accesso agli edifici, ma anche per monitorare lo stato delle unità di accesso, in tempo reale. Il software comprende anche il sistema di controllo presenze e l'unità di accesso 2N Access Unit 2.0, che può anche fungere da terminale di controllo presenza, per registrare gli arrivi e le partenze di tutti i dipendenti.

 "Le tre nuove unità di accesso 2N Access Unit 2.0 soddisfano le esigenze dei moderni edifici per uffici e condomini, dove si incontrano vecchie e nuove tecnologie di accesso e dove i livelli di sicurezza sono spesso differenti. La possibilità di utilizzare diverse generazioni di schede RFID insieme a uno smartphone o una tastiera touch consente di risparmiare sui costi per gli operatori e costituisce una soluzione per il futuro ", afferma Tomáš Vystavěl, direttore della divisione prodotti della 2N Telekomunikace.

Tutte le nuove unità di accesso sono disponibili in un design elegante in versione nera o metallizzata. Grazie alla copertura IK08 sono resistenti sia ai vandali che agli hacker del software.

Ivan Sobička
PR konzultant
+420 604 166 751
ivan.sobicka@taktiq.com